22 Gen PERCHÉ FA BENE ASCOLTARE LE PROPRIE EMOZIONI

Le emozioni fanno parte del nostro essere e ci accompagnano nella vita di ogni giorno.  Se proviamo ad ascoltarle senza nasconderle, possono diventare una guida importante per rendere la vita più armoniosa e in sintonia con i nostri bisogni più veri. Soprattutto in caso di situazioni difficili quando proviamo un senso di malessere, è importante non sottovalutare le emozioni e i sentimenti percepiti.

L’ambiente familiare e il contesto sociale in genere non educano a vivere ed esprimere le emozioni. Il mondo emotivo è qualcosa da tenere nascosto e alcune emozioni vengono addirittura considerate come negative. In realtà ci sono emozioni che ci fanno stare male ma nessuna è negativa!

La funzione evolutiva primaria delle emozioni è quella di farci adattare alla realtà e di farci agire in modo adeguato: la Paura consente di scappare di fronte a un pericolo, la Rabbia di difenderci dagli attacchi, la Gioia di ricercare e coltivare un interesse o una relazione, la Tristezza di superare le esperienze dolorose.

Alcuni segnali fisiologici avvertono che qualcosa sta accadendo dentro di noi. Possiamo, infatti, percepire a livello corporeo dei cambiamenti come qualche tremore, la pelle d’oca, il cuore che batte forte o la pancia che borbotta. Le sensazioni corporee sono segnali abbastanza facili da riconoscere, ma non sempre è altrettanto facile decifrare e comprendere qual è l’emozione corrispondente e cosa stiamo provando, cosa si è smosso dentro di noi.

Il primo passo per entrare in contatto con la nostra emozione è chiedersi per esempio: quali sensazioni percepisco? Cosa sto provando in questo momento? Cosa sento dentro di me? In che modo mi sento spinto ad agire? Quali pensieri attraversano la mia mente? Cosa mi infastidisce rispetto a una determinata situazione? Questo può aiutare a riflettere e ad accrescere la consapevolezza di ciò che proviamo (per es.  “Mi sento impaurito”, “sto provando paura”, “percepisco disagio tra me e il mio partner”, “non mi sento compreso”)

Tutto ciò che osserviamo dentro di noi è degno di esistere e ogni stato danimo va ascoltato perché è un segnale importante che indica la direzione giusta da prendere e il comportamento da adottare per rispondere nel modo più appropriato. Seguire con fiducia ciò che sentiamo ed imparare ad accoglierlo nel modo giusto ha due benefici importanti:

  • Riconoscere e accogliere l’energia emotiva dentro di noi rafforza la nostra salute sia fisica che mentale e arricchisce i rapporti con gli altri
  • Ascoltare e comprendere i messaggi che ci inviano le diverse emozioni aiuta comprendere meglio ciò che conta per noi e ad agire nella direzione per noi più appropriata